Lungo il sentiero #10

Foto di Bruno Boz, Ivan Mazzon & Roberto Sacchet
Lungo il sentiero #10

La dieta del lupo è costituita in buona parte da carne; in assenza di disturbo vengono generalmente consumate tutte le parti della preda ad eccezione dello stomaco e dei suoi contenuti. É noto anche che in alcune situazioni il lupo trasporti verso dei nascondigli alcuni resti della preda per poi cibarsene in fasi successive. Barry Lopez in “Lupi e uomini” sostiene che “l’uomo ammira il coraggio e la resistenza del lupo, ma la vista della morte nella forma di sangue rappreso o di un animale ferito che muggisce agonizzante lo mette profondamente a disagio”. In questo ritratto di lupo che emerge dal buio di una notte di settembre nel Parco, l’iniziale “disagio” collegato alla vista del brandello di carne della preda contrasta con la tranquillità dello sguardo del lupo, predatore per natura.

Testo di Bruno Boz